21 Gennaio 2019
News
percorso: Home > News > Finanza

L´Europa studia di bloccare la corsa agli sportelli bancari

04-08-2017 12:23 - Finanza
Ci risiamo; il pensatoio Europeo come riportato da Reuters sta discutendo sulla possibilità di congelare depositi e conti correnti in caso di emergenza, estendendo la moratoria ai prelievi bancari dagli attuali 2 giorni fino ad un massimo di 20 giorni, con l´obiettivo secondo i burocrati di impedire una "corsa agli sportelli" di quelle banche in dissesto che secondo loro eviterebbero di essere trascinate nell´abisso.
Traduco per semplicità: se la vostra banca dovesse andare in crisi, voi correntisti non potreste prelevare nemmeno un centesimo per 20 giorni, immagino lavorativi. Dunque rimarreste "a secco" per un mese, oppure come avviene in Grecia potreste prelevare solo poche decine di euro al giorno.
I dettagli dell´attuale discussione sono riportati negli articoli di Reuters, del Giornale e dell´economista Bruno Berthez sotto linkati:



https://brunobertez.com/2017/07/30/a-lire-cetait-votre-argent-ce-ne-sera-plus-votre-argent/



Non solo questa follia è in discussione ma pure la possibilità di bloccare le cosiddette "vendite allo scoperto" sui titoli di stato e bancari, non è da meno, nella speranza di controllare la crisi dei debiti pubblici in procinto di esplodere, sempre con la motivazione di bloccare i cattivi speculatori ... naturalmente questa gente non ha nemmeno la più pallida idea delle disastrose conseguenze di tutto ciò, essendo burocrati e privi di esperienza sul mondo reale gli sfugge il concetto di "fiducia" su cui si fonda tutto il sistema economico-finanziario.
Vogliamo parlare poi del contante.... Eliminiamo anche quello così la criminalità cesserà di esistere.... È questione di tempo ma arriveranno anche a quello, sempre per il nostro bene...
Siamo al delirio di onnipotenza dei burocrati, credono che con la forza delle loro leggi di regolare la libertà dei popoli oltre il limite di tolleranza, nascondendosi dietro a motivazioni buoniste ridicole, non aggiungo altro. Basta mettere in fila un po´ di elementi per farsi un quadro di dove stiamo andando... ed è tutt´altro che roseo ... ma questo argomento lo tratto solo faccia a faccia perché internet anch´esso sarà oggetto di censure e repressioni verso tutto ciò che non si allinea con il pensiero dell´establishment o del politicamente corretto.
Questo è solo una parte di ciò che è attualmente in discussione, capite bene che "loro", i burocrati Europei sanno che qualcosa di grosso sta arrivando che noi comuni mortali non sappiamo e si stanno preparando per non far uscire i pesci dalle reti, vi è chiaro chi sono i pesci?
Stiamo vivendo un periodo complesso e pieno di insidie, non è roba per stomaci deboli, per improvvisati o non informati, non sono tempi per medici pietosi o abili venditori di fumo.

A buon intenditor poche parole.




Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata